sabato 17 gennaio 2009

TG delle 8

da Eretz Nehederet, meravigliosa trasmissione satirica.
12 gennaio 2009

GIORNALISTA: Mi trovo tra le macerie di Gaza. Esattamente qui Gesù bevve dal Sacro Graal. E lì gli Israeliani oggi bevono il sangue dei Palestinesi
DONNA: Oddio! Oddio!
GIORNALISTA: Questa è Nadin, vive proprio qui. Ma la sua casa è stata colpita dai missili proprio da là.
DONNA: Gli ebrei ci hanno tagliato l'acqua, l'elettricità. Come possiamo vivere?
GIORNALISTA: Sta dicendo: Gli Israeliani mi hanno ucciso il marito e poi hanno violentato mia figlia.
DONNA: Tutta la notte aereoplani, Bum bumbum bum. Il soffitto stava crollando...
GIORNALISTA: ["traducendo"] Gli aereoplani hanno lanciato un drago su di noi. E il drago ha stuprato mia figlia. Un drago con lo streimel... il tradizionale cappello ebraico.
*****
GIORNALISTA: Per capire che cosa succede qui ascoltiamo il portavoce dell'esercito Avi Banihau che si trova qui lì e dovunque.
PORTAVOCE: Di nuovo vorrei sottolineare che Zahal sta facendo il possibile...
GIORNALISTA: ["traducendo"] Sono così grosso perchè oggi ho mangiato due bambin palestinesi. Questo è il nostro cibo tradizionale. Mio moglie sa cucinare degli ottimi Palestinesi. Grazie Avi.
PORTAVOCE: Grazie mille.
GIORNALISTA: Buona guerra.

Mica tanto diversa, da quel che sento, dai TG italiani.

4 commenti:

Piero P. ha detto...

In effetti i TG delle tv italiane sono pressapoco spazzatura. D'altro canto anche la stampa (come hai già scritto 'fa la sua parte'...).
Effettivamente mi verrebbe da pensare che solo degli ebrei potevano scherzarci su in una maniera tanto... 'verosimile'.
Un caro saluto a te, ad Andrea e a Dov (che ora sarà un bel po' grandino immagino...).

adri ha detto...

Scusa, Sara, ma ti seguo spesso
(da due anni, quando ti lasciai l'unico commento del 28-1-2007), ed ora vorrei chiederti, se posso, di questa parodia del giornalista: di chi si tratta, se ad una persona specifica si allude?
E' una mia curiosità ben circostanziata, e, se puoi dirmelo esplicitamente, te ne ringrazio, altrimenti..non importa.
Per inciso - ma non tanto - ti/vi sono molto vicina.
Comprendo molto bene i tuoi sfoghi, e ti auguro tutto quanto si può augurare.
Shalom, quindi!
adri

Sara ha detto...

Intanto mi dispiace che non si veda più il video. Il canale televisivo si deve essere lamentato per la violazione del copyright e non si trova più su youtube.
Era la parodia di BBC world che si prende con il satellite che noi non abbiamo, quindi non ti so dire se il giornalista fosse qualcuno in particolare.

adri ha detto...

Grazie, Sara!
Pazienza..curiosità rimossa.
Io, però, ho fatto in tempo a vederlo. Il resto, non conta.
Colgo l'occasione per ricordare con te Colui che hai ricordato tu, due anni fa: è il 2° Anniversario di Lele Luzzati, ed ieri, a Genova, c'è stato Meir Shalev, a ricevere il premio Porta Siberia, mentre oggi parlerà di lui al Ducale.
Al Carlo Felice c'è il Turco in Italia, col suo allestimento di Pesaro di tanti anni fa, e, nell'atrio, una mostra con le tavole disegnate per l'Israel dei Bambini (1949/1952), per cui aveva
aveva creato Guz, l'asino Haluz.
In tanti lo abbiamo sempre in cuore.
Ciao.